Skip to Content

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Stile pagina

Current Style: Standard

In Primo Piano

Avviso Bonus Famiglie.PNG
AVVISO PUBBLICO RIVOLTO ALLE FAMIGLIE RESIDENTI O DOMICILIATE IN LIGURIA PER ACCEDERE AL BONUS EMERGENZA COVID-19
AI SENSI DELLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA REGIONALE N. 263 DEL 03/04/2020 (consultabile in allegato)

E' stato pubblicato l'avviso per ottenere un CONTRIBUTO a copertura parziale della spesa sostenuta per:

ASSE ISTRUZIONE:

- attrezzature informatiche e strumenti informatici (PC, tablet, smartphone e relativi accessori, compresi software e gli ausili e/o sussidi didattici) e/o di traffico dati internet e/o installazione

fibra, indispensabili per lo svolgimento della didattica a distanza;

- ulteriore strumentazione necessaria (es. software di sintesi vocale, ausili alla didattica, device adattati ecc.) per gli alunni e studenti disabili, per i soggetti affetti da disturbi

dell’apprendimento e/o in possesso di diagnosi ai sensi della Legge 170/2010 e per alunni con BES, al fine di garantire a ciascuno pari opportunità di accesso all’attività didattica a distanza;

 

ASSE INCLUSIONE SOCIALE:

- attrezzature informatiche e strumenti informatici (PC, tablet, smartphone e relativi accessori) e/o di traffico dati internet e/o installazione fibra per mantenere un contatto a distanza con il

personale educativo/gli operatori sociosanitari di riferimento;

- servizi di assistenza/educativa domiciliare o assunzione diretta di personale educativo/di assistenza.

PRESENTAZIONE DOMANDE: dal 15 al 30 aprile 2020

Tutti i dettagli per partecipare sono consultabili nel BANDO IN ALLEGATO.

schema SCADENZIARIO PROROGHE.png
EMERGENZA COVID-19: PROROGHE, RINVII E SOSPENSIONI TERMINI (aggiornato al D.P.C.M. 1° aprile 2020)
Per agevolare i cittadini e le attività economiche che in questo periodo di emergenza sanitaria affrontano il disagio delle restrizioni disposte per la limitazione della la diffusione del contagio da Covid-19, e possono quindi riscontrare difficoltà nell’adempiere agli obblighi di pagamento, è stato disposto il differimento dei termini di VALIDITA' E PAGAMENTO DELLE SEGUENTI SCANDENZE:

hackeraggio sms.jpg
ATTENZIONE! HACKERAGGIO SISTEMA MESSAGGISTICA COMUNALE
A causa di un probabile hackeraggio del sistema di messaggistica comunale questa notte sono stati inviati MESSAGGI SMS FALSI da parte del Comune di Vado Ligure.

In attesa che si concludano le verifiche immediatamente avviate invitiamo a

- IGNORARE ED ELIMINARE I MESSAGGI,

- NON APRIRLI

- NON RISPONDERE

- NON CLICCARE SU LINK O ALLEGATI

Ci scusiamo per il problema.

buoni spesa.jpg
BUONI SPESA Emergenza Covid19: ACCOLTE TUTTE LE DOMANDE PRESENTATE, SI PARTE CON LA DISTRIBUZIONE!
Oltre 100 le domande pervenute agli uffici del Comune in risposta all'avviso rivolto a coloro che si trovano in temporanea difficoltà economica a causa dell'emergenza sanitaria in atto e scaduto nella giornata di ieri.

Con la massima celerità sono già state tutte vagliate e soddisfatte e sin da questa mattina si è avviata la distribuzione ad ogni richiedente del seguente kit:

- BUONI SPESA ed ELENCO DEGLI ESERCIZI COMMERCIALI CONVENZIONATI presso cui sarà possibile utilizzarli (solo ed esclusivamente)

- MASCHERINE fornite dalla Protezione Civile

- FRUTTA FRESCA fornita gratuitamente da Vado Gateway

In un'ottica di tempismo e risposta immediata ai bisogni della comunità, l'Amministrazione Comunale infatti, in attesa di ricevere nei prossimi giorni la fornitura regionale di mascherine e le relative indicazioni sulle modalità di distribuzione, ha deciso di iniziare a distribuire alle famiglie più bisognose, che hanno richiesto i buoni spesa, anche le mascherine già ricevute dalla Protezione Civile.

buono-spesa-640x342.png
Avviso per l'assegnazione del bonus alimentare a favore di persone e/o famiglie in condizioni di disagio economico e sociale causato dalla situazione emergenziale in atto
In allegato l'istanza di ammissione all'erogazione del buono spesa. Le domande dovranno essere presentate secondo le modalità descritte nell'avviso  da venerdì 3 aprile e fino alle ore 13,00 di martedì 7 aprile. L'istanza va presentata all'indirizzo e mail servizisociali@comune.vado-ligure.sv.it 

consegna mascherine da apm.JPG
La solidarietà è contagiosa a Vado Ligure!
Si susseguono e si moltiplicano ogni giorno i gesti di grande generosità delle grandi e piccole imprese locali per affrontare insieme, uniti e più forti, il grande pericolo del #coronavirus.

Oggi vogliamo ringraziare pubblicamente Vado Gateway che ha destinato al Centro Vada Sabatia la fornitura gratuita di ulteriori 2500 mascherine chirurgiche a protezione degli ospiti e di tutti gli operatori che ogni giorno li assitono e si prendono cura della componente più fragile della nostra comunità.

Grazie e nome di tuti loro e di tutte le loro famiglie che mai, come in questo momento, vorrebbero e non possono star loro accanto e vivono nella distanza dalle loro case la preoccupazione di saperli al sicuro.

Consegna mascherine.png
Il Comune di Vado Ligure ed ECOSAVONA consegnano 400 mascherine al “Centro Vada Sabatia”
Nessun pesce d’aprile, ma un vero e preziosissimo gesto di solidarietà e collaborazione quello che l’azienda Ecosavona, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, oggi renderà possibile: la consegna di centinaia e centinaia di dispositivi di protezione personale, meglio note come mascherine, da destinare gratuitamente ad operatori ed ospiti del Centro “Vada Sabatia” di Vado Ligure.

 “Siamo e saremo sempre vicini al territorio e in questo caso la donazione di 400 mascherine, sia chirurgiche sia ffp2, è la nostra immediata risposta alla richiesta di aiuto e sostegno espressa dall’Amministrazione. Oltre 180 operatori sanitari ne avevano necessità e per questo ci siamo attivati subito, anche grazie ai nostri partner sul territorio come Baseco, che ci ha fornito una parte delle mascherine che abbiamo potuto donare. Speriamo che presto si torni alla normalità e per fare questo dobbiamo rispettare tutti le regole della quarantena, per rispetto della salute di tutti e soprattutto di quegli operatori sanitari e dei comparti industriali e produttivi che non si sono potuti fermare, proprio come anche nel caso dei rifiuti e dell’ambito idrico.

Così ci illustra l’operazione il Dott. Flavio Raimondo, Amministratore Delegato di Ecosavona, che conferma la volontà dell’azienda di supportare sempre il territorio vadese nelle necessità ambientali e sanitarie.

 “Il Centro Vada Sabatia“, specializzato nell’assistenza dei soggetti più fragili e degli anziani, è sicuramente uno dei centri più  sensibili al pericolo del Coronavirus in questo momento a Vado Ligure e la preoccupazione di riuscire a tutelare al più presto gli oltre 180 lavoratori che vi operano è stato il primo impulso che mi ha spinto a richiedere supporto in questo senso alle grandi aziende che negli ultimi anni hanno investito nello sviluppo industriale, ma anche sociale, del nostro territorio, proprio grazie ai numerosi progetti di sensibilizzazione e solidarietà sociale da loro sostenuti e promossi senza interruzione.

La risposta immediata e soddisfacente di Ecosavona, che nell’arco di pochissimi giorni è stata in grado di garantirci questa generosa fornitura, è stata l’apprezzatissima conferma di quanto lo spirito di dialogo, unione e collaborazione che ci contraddistingue restino il valore aggiunto di questa comunità. “conclude il Sindaco Dott.ssa Monica Giuliano che precisa che la distribuzione dei dpi al personale avverrà già nei prossimi giorni.

carta_identita_elettronica.jpg
CARTE D'IDENTITA': PROROGATA LA VALIDITA' al 31 AGOSTO 2020
La proroga, prevista dalla Circolare n.5 del 26 marzo 2020 e dal Decreto legge n.18 del 17 marzo 2020, riguarda sia le carte d’identità "cartacee" che quelle "elettroniche".

Rimane invece limitata alla data di scadenza del documento la validità ai fini dell'espatrio.

controlli.jpg
AVVISO: Aggiornato il MODULO AUTODICHIARAZIONE SPOSTAMENTI
È​ disponibile in allegato il NUOVO MODELLO  di autodichiarazione per gli spostamenti, MODIFICATO SULLA BASE DELLE ULTIME MISURE adottate per il contenimento della diffusione del virus Covid-19, così come pubblicato dal Ministero dell'Interno al ink: 

https://www.interno.gov.it/sites/default/files/allegati/nuovo_modello_autodichiarazione_26.03.2020_editabile.pdf

contributi famiglie.png
CONTRIBUTI STRAORDINARI ALLE FAMIGLIE per Emergenza COVID-19 - "CoronaVirus"
Dalla Regione Liguria un contributo "una tantum" fino a € 500,00 alle famiglie con figli di età inferiore a 15 anni e con ISEE inferiore a € 50.000,00 ( in corso di validità o scaduto nel 2019).

La misura è stata attivata per fornire un primo sostegno economico a tutte quelle famiglie impossibilitate ad accudire direttamente i propri figli nel periodo di sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado per emergenza covid-19.

Per ottenere il contributo è necessario presentare la domanda a FI.L.S.E. tramite l'applicativo bandi on line accessibile, previa registrazione, al seguente indirizzo: https://filseonline.regione.liguria.it

Le domande potranno essere presentate dal 16 Marzo al 16 Aprile 2020

Bando disponibile in allegato.

anziani e fragili_0.jpg
Consegna a domicilio di FARMACI e GENERI ALIMENTARI PER ANZIANI E SOGGETTI FRAGILI
Se hai bisogno del servizio CHIAMA IL NUM. 019883949 (da lunedì a venerdì dalle 8,30 alle 12.00, martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00)

Gli Uffici dei Servizi Sociali Comunali provvederanno prendere in carico la tua richiesta e i volontari della Croce Rossa ti recapiteranno a casa quanto richiesto ENTRO LE 24 ORE successive alla chiamata.

Post Numeri Emergenza.png
COME CONTATTARE GLI UFFICI COMUNALI FINO AL TERMINE DELL'EMERGENZA COVID-19?
Come previsto dalle disposizioni governative di contenimento del contagio la presenza all'interno degli uffici comunali è drasticamente ridotta e GLI UFFICI SONO CONTATTABILI:

- CON RICHIESTA VIA E-MAIL alla casella info@comune.vado-ligure.sv.it

- TELEFONICAMENTE ai seguenti recapiti:

CENTRALINO 019886350

Uff. MANUTENZIONE 3386753106

Uff. URBANISTICA/EDILIZIA PRIVATA 3346234383

Uff. DEMOGRAFICI 3356268420

Segreteria del SINDACO 3386139330

conte.jpg
Emergenza CORONAVIRUS: LE NUOVE DISPOSIZIONI GOVERNATIVE VALIDE FINO AL 3 APRILE
È in vigore da ieri, 23 marzo 2020, il nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che introduce ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale.

Il provvedimento prevede:

- CHIUSURA attività produttive non essenziali o strategiche:

- APERTI alimentari, farmacie, negozi di prima necessità e i servizi essenziali.

- VIETATO SPOSTARSI dal comune in cui ci si trova, tranne che per comprovate esigenze di lavoro, di assoluta urgenza o per motivi di salute.

Consulta il DPCM in allegato o al link https://www.gazzettaufficiale.it/…/id/2020/03/22/20A01807/sg

Sul punto era intervenuta anche l'ordinanza del Ministero della Salute del 22/03/2020 disponibile in allegato.

ordinanza_minsalute_20mar_1.jpg
CORONAVIRUS: NUOVA ORDINANZA RESTRITTIVA NAZIONALE
Il Ministero della Salute ha emanato NUOVE DISPOSIZIONI PER CONTRASTARE E CONTENERE IL CONTAGIO del virus Covid-19. 

Per cui, in base all’Ordinanza del Ministero della salute 20.03.2020 e al Dpcm 11.03.2020, dalle 00.01 di Sabato 21 MARZO:

- è VIETATO l'accesso a PARCHI GIOCO e GIARDINI PUBBLICI

- è VIETATA l'attività ludico/ricreativa all'aperto eccetto l'attività motoria in prossimità della propria abitazione e rispettando la distanza di almeno un metro.

- è VIETATO L’ACCESSO a SENTIERI escursionistici, PASSEGGIATE a mare e in collina, SPIAGGE.

IN SINTESI 

È VIETATO ALLONTANARSI DALLE VICINANZE DELLA PROPRIA ABITAZIONE 

per ragioni che non siano di:
-lavoro
-salute
-stretta necessità

LA COLLABORAZIONE DI OGNI CITTADINO È INDISPENSABILE!

Chiusura CIMITERO def.png
AVVISO CHIUSURA CIMITERI
 Fino al termine dell'emergenza sanitaria COVID-19 i CIMITERI SONO CHIUSI  Restano comunque garantiti i servizi di ricevimento, inumazione e tumulazione delle salme.
lavaggio2.PNG
LAVAGGI EXTRA DELLE STRADE PER COMBATTERE IL CORONAVIRUS
L'Amministrazione Comunale e SAT Servizi Ambientali Territoriali S.p.A. hanno deciso di INCREMENTARE ulteriormente il SERVIZIO DI PULIZIA DELLE STRADE.

Ogni martedì e venerdi si procederà con il lavaggio delle strade comunali con prodotti atossici.

I lavaggi verranno intensificati in particolare nel centro e nelle frazioni a maggior flusso di frequentazione, in prossimità degli esercizi commerciali, sulle sedute e nelle fermate degli autobus.

CORONAVIRUS - COME GESTIRE I RIFIUTI DOMESTICI-1.jpg
CORONAVIRUS: COME GETTARE I RIFIUTI DOMESTICI
Se NON sei positivo al tampone e NON sei in quarantena…

- Continua a fare la raccolta differenziata come hai fatto finora.

- Usa fazzoletti di carta se sei raffreddato e buttali nella raccolta indifferenziata.

- Se hai usato mascherine e guanti, gettali nella raccolta indifferenziata.

- Chiudi bene il sacchetto.

- Smaltisci i rifiuti come faresti con un sacchetto di indifferenziata.

Per i rifiuti indifferenziati utilizza due o tre sacchetti possibilmente resistenti (uno dentro l'altro) all'interno del contenitore che usi abitualmente.

Se hai sacchi grigi con codice alfanumerico o tag, utilizza i sacchetti generici all’interno e quelli con codice o tag all'esterno.

NEW VARIAZIONE E SCADENZE .png
AVVISO NUOVE MODALITA' DI ACCESSO AI PUBBLICI UFFICI FINO AL TERMINE DELL'EMERGENZA COVID-19
GLI UFFICI COMUNALI SONO APERTI ESCLUSIVAMENTE DALLE 08.30 ALLE 12.00

SOLO PER PRATICHE INDIFFERIBILI ED URGENTI

ogni altra pratica può essere trattata telefonicamente e on line con richiesta via e mail

Si segnala inoltre che :

- Con il decreto n. 18 del 17.03.2020 c.d. CURA ITALIA i termini dei procedimenti sia su istanza di parte che d’ufficio sono sospesi fino al 15 aprile 2020.

- CERTIFICATI, PERMESSI, CONCESSIONI, AUTORIZZAZIONI ATTI ABILITATIVI in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 15 aprile 2020 conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020.

- la validità delle CARTE D’IDENTITÀ e degli altri DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO rilasciati dalle pubbliche amministrazioni scaduti o in scadenza dopo il 17.03.2020 è prorogata al 31 agosto 2020. La validità per l’espatrio resta limitata alla scadenza indicata nel documento.

Spesa a domicilio agg 19marzo 2020.png
RESTA A CASA... LA SPESA TE LA PORTANO LORO!
L'Associazione Commercianti e il Comune di Vado Ligure promuovo il SERVIZIO DI CONSEGNA A DOMICILIO DEGLI ACQUISTI, al fine di aiutare chi abbia difficoltà nello spostamento e nell'intento di supportare chiunque ad ottemperare all'invito a non uscire a cui tutti siamo chiamati per contenere il pericoloso contagio da Coronavirus.

Ecco l'elenco degli operatori aderenti (aggiornato al 19/03):

- Drogheria Farnese – Via Gramsci - Tel 0192160083

- Sapori di Liguria – Gastronomia Via Aurelia – Tel. 019886757

- Punto Pizza - pizzeria da asporto Via Gramsci – Tel 0197700577

- Pescheria Marina – Via Gramsci – Tel 019884963

- “A Botega" Frutta e verdura – Via Garibaldi – Tel 3392180770

- Macelleria Giorgio e Paola – Via Gramsci – Tel  3791844284

- Panificio Bovio  - Via Garibaldi – Tel 019912145 / 3282703109

- Gelateria La Dolce Vita  - Via Gramsci – Tel 3425816685

- Drogheria Ipersoap  - Via Gramsci – Tel 019880193

- Pizzeria da Rudi  - Via Marconi – Tel 019880383

- Macelleria Luca e Monia  - Via Chiabrera – Tel 019880091 / 3924504861

- Pizzeria Rosa Dei Venti – Piazza Cavour – Tel  3922888537

- Pizzeria Da Antonio - Via Aurelia, 22 - Tel 3480901775

- Vado Carni - Via Ferraris, 24 - Tel .019881494 - 3336526641

- Tutto Pizza – pizzeria da asporto – Via Ferraris - Tel 019882501

- Pasticceria Caviglia – Via XXV Aprile - Tel 019881921 / 3476475337

Nei prossimi giorni l’elenco potrebbe subire implementazioni che verranno prontamente segnalate qui e sulla pagina Facebook @ComuneVadoLigure.

 

numero_verde_regionale.jpg
CORONAVIRUS: UN NUMERO VERDE PER LE INFORMAZIONI
Il numero verde regionale 800 938 883 a disposizione dei cittadini per informazioni sul Coronavirus dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16 e il sabato dalle 9 alle 12.

Ricorda, in caso di febbre e problemi respiratori devi telefonare al tuo medico o al numero unico di emergenza 112, NON RECARTI IN PRONTO SOCCORSO!

Puoi inviare le tue domande anche via email all'indirizzo sonoinliguria@regione.liguria.it

SOSPENSIONE MERCATO.png
AVVISO! SOSPENSIONE MERCATO SETTIMANALE
Si avvisa la cittadinanza che FINO AL TERMINE DELL'EMERGENZA COVID-19, saranno sospesi sul territorio comunale, TUTTI I MERCATI: sia quello settimanale del Mercoledì, sia quelli dei produttori locali. 

SOSPENSIONE PAGAMENTO SERVIZI .png
AVVISO A TUTTI I GENITORI
DAL 1 MARZO FINO ALLA FINE DELL'EMERGENZA COVID-19, E' SOSPESO IL PAGAMENTO dei seguenti servizi:

- ASILO NIDO

- LUDOTECA

- TEMPO INTEGRATO

- "IO COMPITO"

- SCUOLABUS

- REFEZIONE SCOLASTICA

Energenza Covid_13marzo.png
Emergenza CORONAVIRUS: AVVISO DISINFEZIONE PUBBLICA
Si comunica a tutta la cittadinanza che l'Amministrazione Comunale, in collaborazione con la ditta STEA SERVIZI TECNICI ECOLOGIA AMBIENTE,

DALLE ORE 19.00 di LUNEDI' 16 marzo e fino a termine delle operazioni, procederà ad una prima SANIFICAZIONE e DISINFEZIONE DELLE STRADE E DELLE AREE PEDONALI di maggiore affluenza del centro urbano, utilizzando prodotti specifici disinfettanti, NON NOCIVI per la salute di persone, animali e l’ambiente.

Si invita la cittadinanza ad osservare comportamenti adeguati cercando di non intralciare gli interventi.

COC Covid19.png
EMERGENZA CORONAVIRUS: il Centro Operativo Comunale è sempre al lavoro!
Si è conclusa verso mezzogiorno l’odierna seduta di aggiornamento del COC (Centro Operativo Comunale), attivato ormai in modalità permanente presso i locali del Palazzo Comunale sin dall’inizio dell’emergenza “Coronavirus”, al fine di gestire e programmare in modo coordinato l’intervento sinergico di istituzioni, volontari e forze armate, sia nel contrasto del rischio epidemico che nell’attuazione locale delle direttive ministeriali imposte in queste ultime settimane.

All’ordine del giorno di oggi il recepimento e l’applicazione delle ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 dettate dal D.P.C.M. pubblicato in Gazzetta Ufficiale la notte del 11/03, e recante in particolar modo la chiusura di moltissime tipologie di esercizi pubblici, ad eccezione dei generi alimentari o di farmacia e parafarmacia.

Nell’intento di favorire e far incontrare le esigenze di quei commercianti costretti dalla contingenza attuale a poter operare solo attraverso consegne a domicilio e di quell’utenza di singoli o di famiglie, che per necessità personali possa gradire questo servizio per limitare al massimo i propri spostamenti, è stato proposto all’Associazione Commercianti di censire al proprio interno l’elenco dettagliato degli  operatori interessati a proporsi, da poter diffondere e comunicare alla cittadinanza sia attraverso la diffusione di un apposito dépliant, sia attraverso la consultazione di un elenco interrogabile dal sito istituzionale, in continuo aggiornamento.

Sempre alta inoltre l’attenzione sulla praticabilità ed il mantenimento sul territorio dei servizi e delle attività rivolte alla popolazione anziana ed ai cittadini/nuclei in situazione di fragilità, necessariamente più esposti alla necessità dalla contingente situazione di emergenza sanitaria:

- Assistenza domiciliare

- Spesa e famaci a domicilio, sia attraverso i ns. OSS, che in regime di convenzionamento con la CRI di Vado Ligure

- Servizio Accompagnamento presso presidi socio-sanitari;

- Monitoraggio telefonico finalizzato alla periodica verifica delle condizioni di salute e delle eventuali necessità dell’anziano/disabile

- Pasti caldi a domicilio.

- Disbrigo di piccole commissioni

Tali preziosi e indispensabili servizi resteranno infatti garantiti ed organizzati su tutto il territorio grazie allastretta collaborazione tra i Servizi Sociali Comunali e il distaccamento locale della Croce Rossa Italiana. (per ogni info 019 883949)

Inoltre, la forte restrizione imposta dal Decreto Ministeriale agli spostamenti personali non indispensabili, orienterà verso lo smart-working ed il colloquio telematico il disbrigo delle attività di molti Uffici Comunali, pur mantenendo l’operatività in loco dei servizi pubblici e di quelli legati alla gestione puntuale ed ordinata dell’emergenza.

"La condivisione delle notizie ed il confronto continuo tra Amministratori, Funzionari, Forze Dell’ordine, Volontari ed Associazione Commercianti continua silenziosamente anche nelle ore successive, anche fuori dalla sede istituzionale, in un ritmo continuo e serrato, nel solo intento di preservare e sostenere la nostra Comunità in un periodo così complesso e preoccupante per tutti. Lo spirito di appartenenza, che guida e distingue ognuna delle attività stabilite ed attuate sul territorio, sia l’unico contagio che ci auspichiamo possa pervadere le nostre case e ci faccia riscoprire, al termine di questa faticosa emergenza, una realtà ancora più unita ed orgogliosa."

C_17_notizie_4191_0_immagine (1).jpg
Decreto #IORESTOACASA: ecco le RISPOSTE UFFICIALI alle principali domande
Se hai delle DOMANDE sulle norme imposte dal Decreto #IORESTOACASA in merito a:

- ZONE

- SPOSTAMENTI

- TRASPORTI

- UFFICI e DIPENDENTI PUBBLICI

- PUBBLICI ESERCIZI

- SCUOLA e UNIVERSITA'

- CERIMONIE

- TURISMO

- AGRICOLTURA

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato sul proporio portale le FAQ, ovvero le RISPOSTE UFFICIALI alle domande più frequenti sulle misure adottate dal Governo per tutto il Paese.

Consultale al link http://www.governo.it/it/articolo/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/14278

io resto a casa.jpg
Entra in vigore il Decreto #IORESTOACASA
Il NUOVO DPCM sottoscritto la sera 9 marzo dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, TUTTA L’ITALIA DIVENTA ZONA ROSSA (consultalo in allegato).

Le misure restrittive già applicate con DPCM del 08/03/2020 per la Lombardia e le 14 province del nord più colpite dal contagio di coronavirus, vengono da oggi estese a tutto il territorio nazionale. I NUOVI PROVVEDIMENTI ENTRANO IN VIGORE A PARTIRE DAL 10 MARZO E AVRANNO EFFICACIA FINO AL 3 APRILE.

…………………………

MUOVERSI SOLO SE NECESSARIO: VA EVITATO OGNI SPOSTAMENTO, ANCHE NELLA PROPRIA CITTÀ.

Evitare gli spostamenti in entrata e in uscita dal proprio territorio salvo che per ragioni

- di LAVORO

- di SALUTE

- SITUAZIONI DI NECESSITA'

Se il proprio spostamento è riconducibile alle suddette casistiche andrà giustificato tramite AUTOCERTIFICAZIONE, che potrà essere resa anche seduta stante attraverso la compilazione di moduli forniti dalle forze di polizia o su MODULO DISPONIBILE IN ALLEGATO.

UNA FALSA DICHIARAZIONE È UN REATO.

…………………………

DIVIETO DI ASSEMBRAMENTO

Sull'intero territorio nazionale é vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

RISTORANTI E BAR CHIUSI ALLE 18

Sono consentite le attività di ristorazione e bar dalle 6 alle 18, con obbligo da parte del gestore di garantire il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro

CENTRI COMMERCIALI CHIUSI NEI FINE SETTIMANA (ECCETTO FARMACIE, PARAFARMACIE E ALIMENTARI)

Chiusi centri commerciali e mercati nei giorni festivi e prefestivi. Nei giorni feriali il gestore dell’esercizio commerciale deve garantire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro. La chiusura non è disposta per farmacie, parafarmacie e punti vendita di generi alimentari (che comunque devono garantire distanza di un metro tra le persone)

SOSPESI EVENTI E COMPETIZIONI SPORTIVE

Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Restano consentite solo quelle organizzate da organismi sportivi internazionali, all’interno di impianti a porte chiuse o all’aperto senza la presenza di pubblico.

ALLENAMENTI PER GLI ATLETI A PORTE CHIUSE

Gli impianti sportivi sono utilizzabili, a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (Coni) e dalle rispettive federazioni, in vista della loro partecipazione ai giochi olimpici o a manifestazioni nazionali e internazionali.

STOP A PALESTRE, PISCINE, SPA E CENTRI RICREATIVI

Sono sospese le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri  benessere, centri termali (fatta eccezione per l'erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza), centri culturali, centri  sociali, centri ricreativi.

VADEMECUM cop.jpg
NUOVO CORONAVIRUS, IL VADEMECUM: "COSA FARE IN CASO DI DUBBI"
Realizzato con l’Istituto superiore di sanità e il Centro europeo di prevenzione e controllo delle malattie, il VADEMECUM CONSULTABILE IN ALLEGATO  risponde ai dubbi e alle preoccupazioni più frequenti e affianca le raccomandazioni per la prevenzione.

Immagine Coronavirus  2_0.jpg
OBBLIGHI E DIVIETI DELLA NUOVA ORDINANZA REGIONALE : CHI VIENE IN LIGURIA DALLE “ZONE ROSSE” DEVE RIMANERE IN CASA E SEGNALARE LA PROPRIA PRESENZA!
Al fine di contenere il più possibile gli spostamenti da e verso la #Liguria, la Regione Liguria  con propria nuova ordinanza obbliga chi è arrivato dalla Lombardia e dalle province dichiarate "zona rossa", ad osservare anche presso le proprie abitazioni di vacanza le medesime indicazioni loro imposte presso la propria provincia di residenza.

L'ordinanza N. 4/2020 “Ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19”, consultabile in allegato, ordina che:

- TUTTI I NON RESIDENTI in Liguria che hanno fatto ingresso in Liguria dalle ore 00.00 del 24 febbraio 2020 dalle ZONE ROSSE individuate dal D.P.C.M. 8 marzo 2020 (regione Lombardia e province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro, Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Novara, Venezia, Asti, Verbano-Cusio- Ossola, Vercelli e Alessandria) i cui spostamenti da e verso il territorio ligure non siano motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessità o da motivi di salute HANNO L’OBBLIGO dalle ore 14.00 del 9 marzo 2020 di SEGNALARE LA PROPRIA PRESENZA IN LIGURIA ed il relativo domicilio  

telefonicamente ai numeri 010 5485767 - 010 5488679 - (dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16)

via email alla casella di posta elettronica: sonoinliguria@regione.liguria.it

 AI TITOLARI DELLE STRUTTURE TURISTICO RICETTIVE e ai proprietari detentori di appartamenti ammobiliati ad uso turistico della Regione Liguria di cui alla L.R. 12 novembre 2014 n. 32 É VIETATO OSPITARE  soggetti nei confronti dei quali si applichino le limitazioni di cui al punto 1)  dell’ordinanza che richiama l’articolo uno del DPCM 8 Marzo 2020.

AVVISO SPORTELLI PUBBLICI rev 1.png
GLI UFFICI PUBBLICI RICEVERANNO SOLO PREVIO APPUNTAMENTO
MISURE ORGANIZZATIVE A TUTELA DELLA SALUTE DELL'UTENZA E DEI DIPENDENTI ADDETTI ALLE ATTIVITA' DI SPORTELLO

Si avvisa la cittadinanza che, al fine di tutelare la salute dell'utenza e dei dipendenti addetti alle attivita' di sportello, garantendo comunque la continuità dei servizi pubblici erogati si dispone che, nei consueti orari di apertura consultabili in allegato, l’accesso del pubblico agli sportelli comunali possa avvenire esclusivamente PREVIO APPUNTAMENTO TELEFONICO.

Consultare l'allegato per reperire i singoli recapiti telefonici.

index_4.jpg
Emergenza CORONAVIRUS: aggiornamento 08 Marzo 2020
ULTERIORI MISURE in materia di contenimento e gestione dell'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 :

-  DPCM 08 MARZO 2020

-  Ordinanza num. 4/2020 della Regione Liguria

-  Nota esplicativa al DPCM 8 marzo 2020 del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
Comportamenti anticontagio Ministero.jpg
EMERGENZA CORONAVIRUS: Misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19
Ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020, consultabile in allegato:

SCUOLE, SOSPESA L'ATTIVITA' DIDATTICA IN TUTTA ITALIA FINO AL 15 MARZO

- Sono disposte le seguenti MISURE IGIENICO SANITARIE

a) lavarsi spesso le mani. Si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie e altri luoghi di aggregazione, soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;

b) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute e comunque evitare abbracci, strette di mano e contatti fisici diretti con ogni persona;

c) igiene respiratoria (starnutire o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);

d) mantenere in ogni contatto sociale una distanza interpersonale di almeno un metro;

e) evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, anche durante l’attività sportiva;

f) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;

g) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce;

h) non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico;

i) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol;

l) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malato o si assiste persone malate.

Avviso SAT.png
AVVISO CONFERIMENTO RIFIUTI INGOMBRANTI, RAEE, SFALCI VERDE E POTATURE
Si comunica alla cittadinanza che a partire dal 24/02/2020 il centro di raccolta rifiuti (CDR) sito in via Caravaggio, 4 a Savona sospende temporaneamente la propria attività per riorganizzazione aree.

In attesa della riapertura si avvisano i cittadini che

OGNI SABATO DALLE ORE 8.00 ALLE ORE 12.00

PRESSO VIA ALLA COSTA (area vicino Asl)

SARA’ POSSIBILE CONFERIRE LE SEGUENTI TIPOLOGIE DI RIFIUTI:

INGOMBRANTI, RAEE, SFALCI VERDE E POTATURE

Il servizio è riservato alle utenze domestiche iscritte al ruolo Tari del Comune di Vado Ligure; per conferire occorre essere muniti di documento d'identità.

ACCESSO AGLI UFFICI PUBBLICI.png
DISPOSIZIONI PER L'ACCESSO AGLI UFFICI PUBBLICI
Al fine di osservare il più possibile le prescrizioni di carattere igienico sanitario e di contenimento del possibile contagio da CORONAVIRUS, ai sensi dell'Ordinanza Regionale 01/2020 del Presidente della Regione Liguria, si invita l'utenza a LIMITARE L'ACCESSO FISICO a tutti gli uffici comunali alle SOLO PRATICHE URGENTI E INDIFFERIBILI, al fine di tutelare sia l'utenza stessa sia gli operatori comunali.

GLI UTENTI SONO PREGATI DI ACCEDERE ALLO SPORTELLO UNO ALLA VOLTA mantenendo tra loro durante l'attesa UNA DISTANZA DI CIRCA 1,5 MT.

CORONAVIRUS INFO POSTER VADO LIGURE.png
CORONAVIRUS: INFORMAZIONI E RACCOMANDAZIONI del Ministero della Salute
1. Lavati spesso le mani

2. Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute

3. Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani

4. Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci

5. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico

6.  Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol

7. Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate

8. I prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi

9.  Contatta il Numero Verde 1500 se hai febbre o tosse e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni

10. Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus

 

Contro la diffusione del virus è prioritario curare l'igiene respiratoria e delle mani.

La mascherina è consigliata solo se presenti sintomi di malattie respiratorie o se assisti una persona con sospetta infezione.

 

Lavare le mani aiuta a proteggere da vari batteri comuni e anche dall'infezione di nuovo #coronavirus.

Lavale così:

- per almeno 40-60 secondi

- con acqua e sapone o con igienizzanti a base alcolica

 

Per ogni approfondimento: http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

IN ALLEGATO TUTTI I MATERIALI INFORMATIVI DI DETTAGLIO RILASCIATI DAL MINISTERO DELLA SALUTE

ord1.png
CORONAVIRUS: ecco le disposizioni di contenimento del rischio di contagio adottate dalla Regione Liguria
In ottemperanza all'Ordinanza Regionale 01/2020 si comunica che

A VADO LIGURE SONO SOSPESE TUTTE LE ATTIVITà SCOLASTICHE E LE MANIFESTAZIONI DA LUNEDI' 24/02/2020 A 01/03/2020 COMPRESO.
sites/all/themes/zeropoint/images/icons/info.jpg
Eventi di calamità naturale occorsi sul territorio ligure nel periodo ottobre/novembre 2019
In allegato Notifica Deliberazioni del Consiglio dei Ministri dello Stato di Emergenza e conseguenti Ordinanze di Protezione Civile

COMPORTAMENTI AUTOPROTEZIONE 2.jpg
Misure di AUTO-PROTEZIONE IN CASO DI ALLERTA METEO
 

PRESTARE LA MASSIMA PRUDENZA e seguire i seguenti COMPORTAMENTI DI AUTO-PROTEZIONE:

- NON TRANSITARE e sostare su ponti e passerelle ed in vicinanza dei corsi d'acqua

- ABBANDONARE la viabilità a forte pendenza

- EVITARE le zone depresse e non attraversare aree già allagate

- RINUNCIARE a mettere in salvo qualunque bene e trasferirsi subito in ambiente sicuro (es. al piano superiore)

- non tentare di raggiungere comunque la propria destinazione ma CERCARE riparo presso zone e fabbricati sicuri

- NON METTERSI IN MOVIMENTO per nessuna ragione al fine di limitare il grado si esposizione al rischio

- porre massima attenzione alle comunicazioni emesse dalle autorità

- NON UTILIZZARE IL TELEFONO SE NON PER comunicazioni di EMERGENZA

- NON ABBANDONARE LA ZONA DI SICUREZZA prima che siano cessate le condizioni di pericolo

Orario uffici comunali 5nov2019.png
AVVISO! NUOVI ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO
Si comunica che da LUNEDÌ 4 NOVEMBRE 2019 ENTRERANNO IN VIGORE I NUOVI ORARI DI APERTURA DEGLI UFFICI COMUNALI.

In allegato il dettaglio degli orari di ricevimento dei singoli uffici.

Per ogni informazione di dettaglio si prega di contattare i seguenti recapiti:

Tel. 019/886350 - Fax 019/880214

info@cert.comune.vado-ligure.sv.it

Scenario allerta rossa e arancione.png
AVVISO ALLERTA: SCENARI DI RISCHIO
Opuscolo di informazione al cittadino edito dalla Regione Liguria e riportato in allegato.

 

1_0.png
FASCE DI RISCHIO di INONDABILITA' del Torrente SEGNO.
Si allegano le mappe di dettaglio divulgative e lo stralcio cartografico originale in scala 1: 5.000 del  Piano di Bacino del Torrente Segno.

comportamenti.png
ATTENZIONE CONSIGLI PER L’ AUTO-PROTEZIONE IN CASO DI ALLUVIONE IN CASO DI ALLERTA ARANCIONE O ROSSA
PRIMA DELL’EVENTO:

-  Verificare con attenzione le mappe di rischio a lato;

- porre paratie a protezione dei locali situati al piano strada o sotto di esso;

- salvaguardare i beni mobili collocati in livelli allagabili;

- porre al sicuro la propria autovettura in zone non raggiungibili dall'allagamento /inondazione e non utilizzare l’automobile;

- non soggiornare ai livelli inondabili;

 

DURANTE L’EVENTO

- non transitare e sostare su ponti e passerelle ed in vicinanza dei corsi d’acqua;

- abbandonare la viabilità a forte pendenza;

- evitare le zone depresse e non attraversare aree gia’ allagate;

- rinunciare a mettere in salvo qualunque bene e trasferirsi subito in ambiente sicuro (es: al piano superiore);

- non tentare di raggiungere comunque la propria destinazione ma cercare riparo presso zone e fabbricati sicuri;

- non mettersi in movimento per nessuna ragione al fine di limitare il grado di esposizione al rischio;-  non tentare di mettere in salvo automobili, moto o qualsiasi altro mezzo.

Nuovo SPORTELLO PUBBLICITÀ E DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI – ANNO 2018.png
AVVISO Nuovo Sportello PUBBLICITÀ E DIRITTI PUBBLICHE AFFISSIONI
Si comunica che dal 1 agosto 2019 lo sportello locale della Tre Esse Italia Srl a cui è stato affidato il servizio PUBBLICITÀ E DIRITTI PUBBLICHE AFFISSIONI è ubicato presso:

"EDICOLA" di Luca Scrivanti

Via 11 Febbraio - Piazza San Giovanni Battista

17049 Vado Ligure

Tel. 3404747288

ORDINANZA 17 MAREGGIATA.png
ORDINANZA SINDACALE num. 17 - 04/07/2019 - MISURE DI SICUREZZA A TUTELA DELLA PUBBLICA INCOLUMITÀ DA ATTIVARE IN PREVISIONE DI EMERGENZA DA RISCHIO DI NATURA METEOROLOGICA (AVVISO METEO PER MAREGGIATA INTENSA)
Come si evince dal documento allegato, consutabile in forma completa, in caso di diramazione dell’AVVISO Meteo associato al fenomeno “mareggiata intensa

si ORDINA

- alla POPOLAZIONE di evitare il transito o la permanenza nei luoghi maggiormente esposti al rischio prospicienti la battigia (arenili, scogliere ecc…), che potranno essere segnalati in prossimità degli accessi al mare ed alle scogliere, pubblici o in concessione aperti al pubblico, del territorio comunale con cartellonistica informativa;

- ai CONCESSIONARI DEMANIALI con strutture aperte al pubblico di esporre, entro 45 giorni dalla notifica del presente provvedimento, in maniera visibile all’utenza, la cartellonistica informativa, da ritirarsi presso il Comune di Vado Ligure, garantendo nel tempo la permanenza del messaggio, in modo chiaro e ben visibile a tutti gli utenti;

Inoltre si DISPONE A TUTTI I CITTADINI l’osservanza delle seguenti norme comportamentali di autoprotezione per il rischio di natura meteorologica (mareggiata intensa):

A3_volantinaggio_0.png
AVVISO! MODIFICA TEMPORANEA ALLA VIABILITA'
CAUSA ALLERTA METEO ARANCIONE LA PARTENZA DEI LAVORI E' POSTICIPATA A MARTEDI' 16/07/2019, GIORNO IN CUI, PER PROSEGUIRE I LAVORI DI ALLARGAMENTO DELLA CARREGGIATA, VERRÀ COMPLETAMENTE CHIUSO AL TRAFFICO VEICOLARE IL PRIMO TRATTO (LATO MARE) DI VIA GAVOTTI, TRA VIA BERLINGERI E L’INTERSEZIONE CON VIA BOSCO.

1) Nel periodo di chiusura, i conducenti indirizzati agli stabili ed ai fondi di Via Bosco e della località Ne Pessen dovranno accedere a dette zone da monti, attraverso la viabilità principale che unisce le frazioni S. Ermete e Segno (percorrendo Via Pertinace, Via S, Margherita, Via B. Peluffo, Via Bixio, Via S. Bernardo e Via Gavotti “alta”).

2)I conducenti in uscita dai suddetti abitati dovranno invece raggiungere Via Pertinace percorrendo la traversa di quest’ultima strada che passa innanzi all’edificio dell’ex asilo di S. Ermete e poi la viabilità interna al complesso residenziale di Via Pertinace 10 (c.d. “167”).  

Detti percorsi risultano obbligati in quanto, per meglio garantire la sicurezza stradale nel periodo dei lavori, evitando il disagevole e pericoloso incrocio di veicoli, nei tratti più “critici” della viabilità locale il transito sarà temporaneamente consentito solo a senso unico di marcia, come di seguito indicato:

il tratto di Via Gavotti con pendenza del 27% sarà percorribile solo in discesa (con direzione monti-mare); la traversa di Via Pertinace che passa innanzi all’edificio dell’ex asilo di S. Ermete sarà percorribile solo a scendere (con direzione da Via Gavotti verso l’abitato di Via Pertinace 10).  Al fine di limitare allo stretto necessario il traffico e le interferenze coi lavori, si invitano i residenti della zona di Via Gavotti posta alla sommità del tratto con pendenza del 27% a percorrere comunque, anche quando si allontanano dalle abitazioni, il percorso più agevole attraverso la viabilità principale indicata  al precedente punto 1.

Per le stesse ragioni, si sconsiglia il transito passante con direttrice monti-mare nel tratto alto di Via Gavotti da parte dei conducenti provenienti dalla frazione Segno che, usualmente, percorrono detta strada come “scorciatoia” alternativa alla viabilità principale summenzionata.

ritiro kit maggio 2019.png
DISTRIBUZIONE DEL KIT ANNUALE DI DOTAZIONE PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI
PROSEGUE PRESSO L' ECO-SPORTELLO COMUNALE  situato presso l'ufficio Ambiente al 2° piano di Piazza San Giovanni Battista, 5

Si ricorda agli utenti che la fornitura distribuita rappresenta la dotazione annuale di materiale per la corretta pratica della raccolta differenziata.

Coloro che abbiano ritirato il kit nel secondo semestre 2018 dovranno procedere al nuovo ritiro a partire dal 1 Luglio 2019. Rimane ferma la massima disponibilità da parte degli uffici a valutare le necessità dei singoli utenti e, se necessario, procedere alla distribuzione del materiale anche in deroga ai termini indicati.

Servizio attivo nei seguenti orari:

- MARTEDÌ e GIOVEDÌ:

Mattino dalle h. 09.00 alle h. 13.00 - Pomeriggio dalle h. 15.00 alle h. 17.00.

- VENERDÌ' dalle 09.00 alle 12.00

Si ricorda che per il ritiro della dotazione è necessario avere o la copia della cartella della tassa rifiuti, o la carta di identità di chi ritira. Nel caso in cui a ritirare il kit non sia il diretto interessato, è necessario presentare una delega in carta semplice firmata dall'intestatario della tassa rifiuti.

Per informazioni:

Comune di Vado Ligure - tel. 019886350 – ambiente@comune.vado-ligure.sv.it

SAT Servizi SpA – tel. 800.966.156 - 840.000.812 – info@satservizi.org

ORDINANZA 1 punteruolo.png
ORDINANZA SINDACALE num. 1/2019 - "LOTTA E CONTENIMENTO DEL PUNTERUOLO ROSSO DELLE PALME (RHYNCHOPHORUS FERRUGINEUS)"
Al fine di tutelare e salvaguardare il patrimonio ambientale e paesaggistico comunale dalla diffusione del parassita “RHYNCHOPHORUS FERRUGINEUS ”, noto come PUNTERUOLO ROSSO DELLE PALME, di cui non è più ipotizzabile una definiva eradicazione, si ORDINA a tutti i proprietari dei terreni su cui insistono esemplari di palme, di verificarne lo stato di salute e, in caso di conclamata infestazione  di procedere all'abbattimento delle stesse con la metodologia indicata nel Piano d’Azione Regionale per contrastare l’introduzione e la diffusione del punteruolo rosso della palma, con particolare riferimento alla triturazione fine in loco, durante le fasi di abbattimento, del materiale infestato, al fine di impedire al massimo la diffusione dell’insetto.

Si RACCOMANDA durante l’esecuzione dei lavori, di prestare la massima attenzione alla pubblica incolumità, contattando la Polizia Municipale per l’eventuale occupazione di suolo pubblico e che le operazioni di smaltimento rifiuti derivanti dall'esecuzione dei lavori, si svolgano nel rispetto delle normative vigenti.

Il testo completo dell'Ordinanza è disponibile in allegato.

enel.jpg
SEGNALAZIONE URGENTE DI GUASTI E INTERRUZIONE CORRENTE
PER SEGNALAZIONI URGENTI è possibile CONTATTARE ENEL DISTRIBUZIONE al 

NUMERO VERDE 803500 
Si tratta di un numero gratuito raggiungibile sia da rete fissa che cellulare, attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

enel sole segnalazioni_0.jpg
ILLUMINAZIONE PUBBLICA: SEGNALAZIONE GUASTI
L'Amministrazione Comunale, in collaborazione con Enel SOLE - Società del Gruppo ENEL - ha attivato una serie di servizi dedicati all'illuminazione pubblica. Tra questi ultimi, si segnala un numero verde per la gestione della segnalazione di guasti sugli impianti di illuminazione pubblica. Tutti i punti luce comunali sono stati numerati ed inventariati, al fine di facilitarne l'individuazione per la corretta segnalazione degli eventuali guasti.

Istruzioni per la segnalazione dei guasti:

1) leggere il numero riportato sulla targhetta applicata sul palo relativo al punto luce guasto;

2) se il numero non è leggibile, verificare il numero civico della piazza, via o corso più vicini al punto luce;

3) chiamare il numero verde ed indicare all'operatore: la città, il tipo di guasto, la via, il numero del punto luce o il numero civico più vicino al punto luce

In caso di

- SEGNALAZIONE DI LAMPADE SPENTE

- INFORMAZIONI O RECLAMI

è possibile utilizzare i seguenti recapiti::

- Numero verde 800901050

- FAX : 800901055

- MAIL:sole.segnalazioni@enel.com

La telefonata è GRATUITA, il numero verde è attivo 24 ore su 24 - 365 giorni all’anno

numeri di emergenza (1).png
NUMERI D'EMERGENZA
Si ricorda che E' ATTIVO IL NUMERO D'EMERGENZA 019 2160016 fino alle ore  24.00

Oltre tale orario è possibile contratte il NUMERO UNICO 112

pannelli PC.jpg
ATTIVI SUL TERRITORIO I PANNELLI INFORMATIVI SULLE ALLERTE METEO
Una corretta e puntuale informazione è il primo strumento di prevenzione e protezione civile.

Per agevolare capillarità ed immediatezza informativa sullo stato delle diverse allerte meteo emanate, sono operativi sull'intero territorio comunale i pannelli elettronici ad avviso luminoso.

Prestare sempre la massima attenzione al grado di allerta segnalato e porre in atto i conseguenti comportamenti di autoprotezione consigliatiin allegato.