Skip to Content

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Stile pagina

Current Style: Standard

ELEZIONI EUROPEE 26 MAGGIO 2019

Facebook  twitter
Elezioni-europee-2019-650x366-650x366.jpg
Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF

In occasione delle prossime elezioni del Parlamento Europeo, che in Italia si svolgeranno il 26 maggio 2019, i cittadini dell'Unione europea residenti in Italia - che volessero esercitare il diritto di voto per i membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia - devono presentare al Sindaco del comune di residenza DOMANDA DI ISCRIZIONE nell'apposita lista aggiunta ENTRO IL 25 FEBBRAIO 2019.

L'istanza non deve essere presentata dai cittadini dell'Unione che siano stati già iscritti nella lista aggiunta in occasione delle precedenti elezioni europee e che non abbiano revocato tale iscrizione.

Il Ministero dell'interno ha predisposto, per agevolare gli interessati, un modulo per l'eventuale compilazione online e stampa del modello di domanda Europee 2019 Modulo "Optanti" reperibile al link: https://dait.interno.gov.it/elezioni/documentazione/europee-2019-modulo-optanti e disponibile anche in allegato.

I cittadini dell'Unione, i cui Stati di appartenenza hanno reso disponibile la traduzione della domanda, potranno utilizzare un modello bilingue (italiano e lingua di origine); tutti gli altri avranno comunque a disposizione un modello bilingue (italiano e inglese).

LA DOMANDA, una volta compilata, dovrà essere COMPLETATA CON LA FIRMA AUTOGRAFA e DOVRÀ ESSERE PRESENTATA:

presso l'Ufficio Elettorale oppure spedita mediante raccomandata ENTRO IL 25 FEBBRAIO 2019,

al seguente indirizzo:

COMUNE DI VADO LIGURE (SV) - Ufficio Elettorale - Piazza S. G. Battista, 5

17047 Vado Ligure SV

Nel primo caso, la sottoscrizione della domanda, in presenza del dipendente addetto, non sarà soggetta ad autenticazione; in caso di recapito a mezzo posta, invece, la domanda dovrà essere corredata da copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (art. 38, comma 3, del DPR 28/12/2000, n. 445.

L’esito positivo della richiesta comporterà l’iscrizione in un’apposita lista aggiunta; conseguentemente, al cittadino verrà consegnata una tessera elettorale personale, che gli consentirà di votare presso il seggio indicato nella tessera stessa.

Con l’iscrizione nella suddetta lista aggiunta, il cittadino europeo potrà esercitare il voto esclusivamente per i membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia e non anche per i membri del Parlamento europeo spettanti al Suo Paese di origine: vi è, infatti, il divieto del doppio voto.

 

AllegatoDimensione
Elezioni-europee-2019-650x366-650x366.jpg22.79 KB
optanti2019.pdf283.95 KB
AVVISO PER SITO.pdf185.37 KB

Data ultimo aggiornamento: 31 gennaio 2019