Skip to Content

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Stile pagina

Current Style: Standard

PIANO REGIONALE DI PROTEZIONE DAI PERICOLI DERIVANTI DALL'AMIANTO

Facebook  twitter
amianto_0.jpg
Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF

In osservanza della Delibera della Giunta Regionale della Liguria n° 155 del 9 Febbraio 2001, tutti coloro che detengono a qualunque titolo manufatti e/o impianti contenenti AMIANTO, devono provvedere entro il 31 MAGGIO 2019 alla presentazione del rapporto di aggiornamento previsto dalle norme regionali.

Si ricorda che il rapporto di aggiornamento della presenza di amianto in edifici ed impianti, va effettuato, da tutti coloro che hanno già provveduto a presentare la denuncia, utilizzando gli appositi moduli entro:

  • il 31 Maggio di ogni anno, per quanto riguarda la presenza di amianto friabile;
  • il 31 Maggio 2019 (e poi sempre con cadenza triennale), per quanto riguarda la presenza di amianto compatto.

Se nulla è variato rispetto agli anni scorsi occorre compilare, consegnare o spedire all’A.S.L. n. 2 Savonese, il solo modulo “a.4”; in caso contrario occorre compilare anche il modulo “a.5”.

Ulteriori informazioni e copia delle schede di aggiornamento potranno essere richieste all’A.S.L. n. 2 Savonese o scaricate dal sito http://www.alisa.liguria.it  al seguente percorso:

Home  Area dipartimentale sanitaria  Prevenzione  Amianto  Schede di auto notifica

Si ricorda che, ai sensi del Decreto Dirigenziale della Regione Liguria n. 3393 del 30/11/2011, a far data dal maggio 2014, il “Responsabile per la gestione della presenza di amianto” in strutture, edifici ed impianti, per sottoscrivere le schede di auto notifica, deve essere un soggetto in possesso dell’attestato di idoneità a tale ruolo e, pertanto, iscritto nell’apposito elenco regionale.

AllegatoDimensione
amianto.jpg97.6 KB
Manifesto amianto_2019.pdf144.6 KB

Data ultimo aggiornamento: 19 aprile 2019