Skip to Content

Grandezza del testo

Current Size: 100%

Stile pagina

Current Style: Standard

ORDINANZA NUM. 36 DEL 09/07/2020 - DISPOSIZIONI IN MERITO ALL'ACCESSO ALLE SPIAGGE LIBERE

Facebook  twitter
Ordinanza 36_2020.png
Versione stampabileVersione stampabileVersione PDFVersione PDF

Ad integrazione di quanto disposto con le proprie precedenti ordinanze citate in premessa, con validità dalle ore 00:00 del 11/07/2020 e per tutto il periodo residuo della corrente stagione balneare in cui l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale – Ufficio Territoriale di Savona, in ragione degli obblighi derivanti da disposizioni inerenti la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, svolgerà l’attività di vigilanza e controllo degli accessi alle spiagge libere di Vado Ligure:

1) la temporanea sospensione del libero accesso alle spiagge libere dagli stabilimenti balneari o da altri spazi di arenile in concessione, nelle sole giornate di sabato e domenica, nei festivi infrasettimanali e per l’intera settimana di ferragosto, con conseguente obbligo per i fruitori di fare ingresso alle medesime spiagge libere esclusivamente attraverso i varchi appositamente predisposti e presidiati dal personale che svolge il servizio di vigilanza e controllo degli accessi disposto dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale – Ufficio Territoriale di Savona

2) l’obbligo per le persone che intendono fruire delle spiagge libere di sottostare alle indicazioni del personale che svolge il predetto servizio di vigilanza e controllo degli accessi, in particolare in merito al divieto di accedere alla spiaggia interessata quando da ciò deriverebbe un superamento della capienza massima stabilita, come indicata per ciascun tratto di arenile nelle planimetrie richiamate al punto precedente;

SI AVVERTE CHE 

l'inosservanza degli obblighi e dei divieti imposti con la presente ordinanza comporterà l'applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da euro 400,00 ad euro 3.000,00, ai sensi dell’art. 4 del D.L. n. 19/2020, convertito con modificazioni dalla L. n. 35/2020 e del D.L. n. 33/2020, fatte salve le maggiorazioni in caso di ricorrenza di circostanze aggravanti, così come previsto dall'art. 4 del richiamato D.L. n. 19/2020

AllegatoDimensione
Ordinanza 36_2020.png1.16 MB
Ordinanza_36_09lug2020.pdf933.02 KB

Data ultimo aggiornamento: 9 luglio 2020