In primo piano

POSTTERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Il termine di presentazione delle Istanze per l’ottenimento del beneficio “Contributi Regionali a Sostegno Locazioni”, trasmissibili all’indirizzo di posta elettronica specificato al precedente art. 6, decorrerà tassativamente

DALLE ORE 8.00 DI MERCOLEDÌ 18 MAGGIO 2022

ALLE ORE 24.00 DI GIOVEDÌ 16 GIUGNO 2022.

Per ogni ulteriore informazione, gli interessati potranno contattare l’Ufficio Servizi Sociali comunali dal lunedì al venerdì esclusivamente dalle ore 8,30 alle 13,00 al numero 019/88.39.49.

Gli interessati dovranno scaricare il modulo di domanda disponibile in allegato, compilarlo ed inviarlo - a mezzo posta elettronica – all’indirizzo: bandisociali@comune.vado-ligure.sv.it

In casi eccezionali e/o in caso di impossibilità ad utilizzare i suddetti strumenti, il cittadino potrà recarsi presso i Servizi Sociali durante il periodo di apertura del Bando per il ritiro e conseguente consegna cartacea della domanda esclusivamente presso l’Ufficio Servizi Sociali – Via Caduti per la Libertà, 35 (ex sede casa riposo comunale), nei giorni Martedì 9.00 – 11.00,  Mercoledì e Venerdì 9.00 - 12.00.

In caso di difficoltà nella compilazione della domanda il cittadino potrà rivolgersi telefonicamente al Servizio Sociale comunale - numero di telefono 019/88.39.49 – ai fini dell’assistenza telefonica nella compilazione del modulo in parola.

 

LOCANDINA

Giovedì 19 maggio alle ore 17,00 nella splendida cornice del Giardino di Villa Groppallo, alla presenza delle autorità, la dottoressa Giulia Fusconi e il professor Giovanni Murialdo, introdurranno il volume realizzato per il Comune di Vado Ligure dalla Cooperativa A.R.C.A. e curato da Magda Tassinari e Donatella Ventura, con testi di Giovanni Lunardon, Pietro Millefiore e Paolo Ramagli.

Si tratta di una guida-catalogo che, a quarant’anni dall’inaugurazione della Villa avvenuta il 14 febbraio 1982, propone una rilettura delle opere esposte nel riallestimento realizzato nel 2016, con nuovi importanti attribuzioni ed elementi di studio conseguenti al riesame delle diverse collezioni. Tutte le opere sono riprodotte a colori, ampio spazio è dedicato agli approfondimenti storici e ogni sezione è introdotta da una digressione generale che ne racconta i temi e le linee di ricerca artistica, gli artisti e le personalità.

La presentazione che si concluderà con una visita guidata al Museo e alla Biblioteca F.lli Rosselli, è inserita nel programma “Maggio dei Libri 2022”, campagna nazionale per la promozione della lettura del Ministero della Cultura.

Il connubio tra arte e letteratura ha reso negli anni Villa Groppallo un luogo di aggregazione, di incontro, di apprendimento, di discussione e di progettualità; un luogo dove i vadesi possono trovare le tracce della loro storia e un pubblico sempre più vasto può scoprire quale passato importante abbia avuto la città.

Villa Groppallo si presenta come il “museo della città” dove vengono raccontati i diversi momenti storici che hanno visto la cultura protagonista a Vado Ligure: dalle origini romane riscoperte nel XIX secolo da don Cesare Queirolo alla storia della Villa, dalla trasformazione industriale del territorio del primo Novecento alle prestigiose edizioni del Premio Vado che hanno portato nella cittadina ligure artisti da tutta Italia, agli artisti che negli anni Cinquanta hanno respirato il polline sparso nell’aria di Vado Ligure da Arturo Martini. Infatti il perno su cui ruota l'intera esposizione permanente, è rappresentato dalla figura del grande maestro trevigiano (1889-1947) che a Vado ha vissuto, ha deciso di creare la sua famiglia e ha lasciato una traccia indelebile.

POST✅ Di nuovo attivo il bando per accedere a “Dote Sport”, la misura che supporta le famiglie nelle spese legate alle attività sportive dei figli tra i 5 e i 17 anni. Il 10% delle risorse complessive, pari a 800mila euro, è riservato alle famiglie con figli con disabilità

📌 Per ampliare la platea dei beneficiari è stata estesa la soglia ISEE necessaria per accedere al contributo fino a 20 mila euro per le famiglie residenti in Liguria e con figli di età compresa fra i 5 e i 17 anni

👨‍👩‍👧‍👦 Sono concessi buoni a ristoro totale o parziale delle quote d'iscrizione e/o frequenza ad attività sportive per un importo massimo di 200 euro a nucleo

⏰ C'è tempo fino al 17 giugno 2022, clicca qui per fare domanda.

 

POSTGrande soddisfazione oggi per il Comune di Vado Ligure che, primo in graduatoria tra tutti i comuni liguri, si è aggiudicato il finanziamento ministeriale PNRR di ben 4 milioni e 700 mila euro per la demolizione dell’attuale complesso scolastico di Via XXV Aprile e la costruzione di un nuovo istituto per la Scuola Secondaria di I Grado in Via Sabazia.

Questo risultato sottolinea il Sindaco Monica Giuliano “è frutto di un preciso indirizzo amministrativo di quasi tre anni fa, seguito da un lungimirante lavoro di progettazione e pianificazione urbanistica, che si pone come obiettivo di dare al nuovo edificio una valenza sociale, formativa ed educativa. Sarà un luogo piacevole, sicuro, sostenibile, innovativo e accessibile, un luogo d’eccellenza, in cui le giovani nuove menti di domani possano formarsi attraverso input positivi e di valore trasmessi dal vivere e condividere spazi all’avanguardia, esteticamente gradevoli, confortevoli, efficienti e soprattutto sicuri.

Queste le ambizioni del progetto vadese premiato dal PNRR Missione 2 – Rivoluzione verde e transizione ecologica – Componente 3 – Efficienza energetica e riqualificazione degli edifici – Investimento 1.1: “Costruzione di nuove scuole mediante sostituzione di edifici”, del Piano nazionale di ripresa e resilienza, finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU, con l’importante finanziamento di 4,7MLN di euro a cui il Comune di Vado Ligure concorrerà con il co-finanziamento di un ulteriore milione di euro.

Il cronoprogramma è ben delineato dal bando stesso" sottolinea il Vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici Fabio Gilardi "pur dovendo comunque fare i conti con la situazione contingente in fatto di costi e tempi di consegna delle materie prime. Entro fine 2023 andrà conclusa la fase progettuale con tanto di aggiudicazione dei lavori e nel biennio successivo (2024/2025) l'esecuzione degli stessi con la conclusione e la consegna della scuola nel 2026.”

L’Amministrazione infatti si auspica, anche grazie al miglioramento delle condizioni ambientali nel comune di Vado Ligure e lo sviluppo di un nuovo sistema economico, un miglioramento del benessere della popolazione e quindi un incremento residenziale. La risposta possibile dell’Amministrazione Comunale non può quindi che essere anche la realizzazione di migliori condizioni per lo svolgimento del servizio scolastico, la cui conclusione e consegna è prevista per il 2026.

 

" "  Concorso pubblico per esami per la copertura, a tempo pieno ed indeterminato, di n. 3 posti    di "Istruttore Amministrativo " (categoria giuridica C – Posizione Economica C1) di cui n. 1      posto riservato prioritariamente ai volontari delle FF.AA., ai sensi dell’art. 1014, comma 4, e    dell’art. 678, comma 9, del D. Lgs. 66/2010

  Gli interessati dovranno far pervenire la domanda entro e non oltre le ore 12.00 del   06/06/2022 utilizzando esclusivamente l’apposito portale “Sportello Unico Digitale/    Concorsi – Selezioni Pubbliche” presente al link https://hosting.pa-  online.it/009064/sportello-unico-digitale/  

Il pagamento della tassa di concorso può essere effettuato al seguente link 

 

LOCANDINACos'è il bonus e quali sono le novità per il 2022?

In breve si tratta di un sussidio per il pagamento delle bollette di elettricità, gas e acqua e viene erogato come sconto direttamente nella
bolletta.

Il bonus viene gestito dall'Autorità di regolazione del settore (ARERA), che ne definisce, di concerto con il governo, le modalità di attuazione, gli importi e le procedure per richiederlo.

Nel 2022 è stato esteso a nuovi beneficiari e l'importo massimo è aumentato, per far fronte al notevole incremento del costo dell’energia e del gas che si è registrato a partire dalla fine del 2021 e che avrà effetti su tutto il 2022.

Bonus bollette con ISEE fino a 12.000 euro

La principale novità del bonus bollette per l'anno 2022 , introdotta con il D.L. 17/2022, conosciuto anche come Decreto Bollette, prevede che dal 1° Aprile al 31 dicembre 2022 possano beneficiare del bonus tutte le famiglie con indicatore della situazione economica equivalente ISEE fino a 12.000 euro (mentre in passato la soglia era 8.256 euro).

In breve, il bonus sociale bollette luce, gas e acqua spetta a:

  • Famiglie con ISEE non superiore a € 12.000
  • Nuclei familiari con almeno 4 figli a carico e ISEE non superiore a € 20.000
  • Famiglie con disagi fisici che, a causa dell’utilizzo di apparecchiature
    elettromedicali, sono costrette a sostenere importanti spese
  • Soggetti affetti da gravi malattie
  • Titolari di reddito o pensione di cittadinanza

 

Qual è l'importo del bonus bollette per il 2022?

Un'altra novità del bonus bollette 2022 è il suo importo. Mentre negli scorsi anni l'importo era fisso e predeterminato a inizio anno, per il 2022 l'ARERA e il Governo hanno deciso di stanziare fondi sufficienti ad "annullare" gli effetti dei rincari per le famiglie bisognose, per cui l'ammontare del bonus bollette sarà all'incirca pari all'aumento dei costi energetici per le famiglia media.

Secondo le stime e i calcoli effettuati dal portale indipendente Abbassalebollette.it , sito specializzato in energia ed efficienza energetica, l'ammontare del bonus sarà di circa 900 euro a famiglia, suddiviso in uno sconto di circa 300 euro sulla bolletta dell'energia elettrica e 600 sulla bolletta del gas metano.

Chi non ha la fornitura di gas metano potrà beneficiare del solo bonus sulla bolletta elettrica dell'importo di circa 300 euro.

Come richiedere il bonus bollette per il 2022?

Dal 2021 il bonus bollette è automatico, per cui viene riconosciuto ed applicato in bolletta agli aventi diritto senza bisogno di farne esplicita richiesta presso il Comune, come avveniva in passato.

Tuttavia, per certificare la sussistenza dei requisiti di reddito, e attivare la procedura, è necessario richiedere ogni anno l'ISEE, presentando la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) attraverso un qualunque CAF o direttamente presso l'INPS. Per richiedere il bonus bollette 2022 per disagio economico, quindi, è sufficiente effettuare l'elaborazione dell'ISEE.

Il bonus bollette spetta a tutti i cittadini che ne hanno diritto, indipendentemente dal fornitore che eroga l'energia e il gas. Tutti i fornitori
sono collegati al Sistema Informativo Integrato e applicheranno automaticamente lo sconto agli aventi diritto in fase di emissione delle fatture.

 

LOCANDINAAll’Asilo nido comunale potranno presentare istanza di iscrizione i genitori dei bambini di età compresa fra i 3 e i 36 mesi.

Modalità di iscrizione:

LE DOMANDE DOVRANNO ESSERE PRESENTATE ON-LINE DALLE ORE 8.00 DEL 02/05/2022 ALLE ORE 12.00 DEL 27/05/2022

(N.B. - NON VERRANNO ACCOLTE LE DOMANDE PERVENUTE PRIMA DELL’INIZIO DEL BANDO DI ISCRIZIONE)

Documenti da presentare per effettuare l’iscrizione (da inviare in formato pdf all’indirizzo scuola@comune.vado-ligure.sv.it:

- modulo di iscrizione, disponibile in allegato, da compilare in ogni sua parte e sottoscrivere;

- ricevuta della tassa di iscrizione di € 25, il cui pagamento va effettuato utilizzando la modalità PagoPA, il cui link è presente nell’homepage del Comune di Vado Ligure: cliccando sul simbolo PagoPa_Logo.png si accede alla pagina dei pagamenti spontanei, da cui selezionare “proventi diversi” ed inserire i propri dati, indicando nella causale “Tassa iscrizione 2022/23 Asilo nido comunale – nominativo del minore”; cliccando infine su “stampa e paga” è quindi possibile scaricare l’Avviso di pagamento, da utilizzare presso un qualsiasi sportello bancario, presso tutti gli uffici di Poste Italiane, nelle tabaccherie e ricevitorie e presso gli ATM bancomat e Postamat;

- copia del libretto vaccinale

- certificazione ISEE 2022 (solo per i residenti  nel Comune di Vado L., al fine di poter usufruire di riduzioni sulle rette mensili e sul costo dei pasti - si veda la tabella di seguito).

INFORMATIVA COMPLETA SCARICABILI IN ALLEGATO

In casi eccezionali, è possibile contattare l’Ufficio Scuola (tel. 019-886350/int. 203) per fissare un appuntamento per la consegna a mano della documentazione sopra elencata.

SI PRECISA INOLTRE CHE SOLO AL MOMENTO DELL’AVVIO DEI SERVIZI, IN BASE ALLE DISPOSIZIONI REGIONALI E GOVERNATIVE, SI ANDRÀ A DEFINIRE E/O RIDEFINIRE IL NUMERO MASSIMO DEI BAMBINI AMMESSI, COSÌ COME GLI ORARI E LE MODALITÀ DI SVOGLIMENTO DELLE VARIE ATTIVITÀ.

" "   Il termine ultimo per la presentazione delle domande è previsto per venerdì 3       giugno alle ore 12,00

ISCRIZIONI APERTESONO  APERTE LE ISCRIZIONI PER L'ANNO SCOLASTICO 2022 – 2023 AI SERVIZI COMUNALI DI 

  • TEMPO INTEGRATO (VADO, VALLE DI VADO E S. ERMETE)
  • LUDOTECA (per INFANZIA E PRIMARIA)
  • CAMPO SOLARE

 

PRESENTAZIONE DOMANDE SOLO ON-LINE

DALLE ORE 8.00 DEL 26/04/2022

ALLE ORE 12.00 DEL 13/05/2022

si precisa che solo al momento dell’avvio dei servizi, in base alle disposizioni regionali e governative, si andrà a definire e/o ridefinire il numero massimo dei bambini ammessi, così come gli orari e le modalità di svoglimento delle varie attività

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI E’ POSSIBILE CONTATTARE L’UFFICIO SCUOLA DEL COMUNE DI VADO LIGURE (tel. 019-886350 int. 211 – e-mail: scuola@comune.vado-ligure.sv.it )

Opzione Voto Cittadini temporaneamente all'esteroIn vista dei referendum abrogativi che si terranno domenica 12 giugno 2022, gli elettori temporaneamente residenti all’estero possono esercitare l’opzione di voto per corrispondenza.

La richiesta di voto per corrispondenza deve essere espressa sull’apposito modulo (scaricabile in ALLEGATOe pervenire al Comune di iscrizione nelle liste elettorali entro l’11 maggio 2022, in tempo utile per l’immediata comunicazione al Ministero dell’Interno.

Il modulo corredato di copia di valido documento d’identità, potrà pervenire al Comune per posta all’indirizzo Comune di Vado Ligure
Piazza San Giovanni Battista, 5 - 17047 Vado Ligure (SV), a mezzo fax al numero 019/880214, per posta elettronica demografici@comune.vado-ligure.sv.it, e potrà essere recapitata a mano anche da persona diversa dall’interessato.

Per ulteriori informazioni sul voto degli elettori all’estero, consultare la pagina dedicata sul sito del Ministero dell’Interno.

In primo piano - Istituzionale

PROCEDURA SU PIATTAFORMA TELEMATICA "APPALTI & CONTRATTI"

https://appalti.comune.vado-ligure.sv.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

Avviso di manifestazione di interesse

TERMINE PRESENTAZIONE  MANIFESTAZIONI : 01.06.2022 ore 13:00

Link progetto esecutivo

https://cloud.comune.vado-ligure.sv.it/index.php/s/WYrmkXcWcSatPFB

Ulteriori informazioni in merito sono reperibili nella Sezione di Gara della Piattaforma telematica "Appalti e Contratti"

PROCEDURA SU PIATTAFORMA TELEMATICA "APPALTI & CONTRATTI"

https://appalti.comune.vado-ligure.sv.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp

Avviso di manifestazione di interesse

TERMINE PRESENTAZIONE  MANIFESTAZIONI : 20.05.2022 ore 13:00

Link progetto esecutivo

https://cloud.comune.vado-ligure.sv.it/index.php/s/jsrA2ggSgw2eJHe

Ulteriori informazioni in merito sono reperibili nella Sezione di Gara della Piattaforma telematica "Appalti e Contratti"

La scadenza per la presentazione delle domande di candidatura è venerdì 25 giugno 2021 - ore 12,00

 

Con il D.P.R. 62/2013 è stato adottato il nuovo Codice di Comportamento dei dipendenti pubblici ai sensi dell’art. 54 del D. Lgs. N. 165/2001.

Il Capo V (art. 67, 68 e 69 ) del D. Lgs. N. 150/2009 ha definito le nuove disposizioni in materia di “Sanzioni disciplinari e responsabilità dei dipendenti pubblici”, definendole norme imperative, ai sensi e per gli effetti degli articoli 1339 e 1419, secondo comma, del Codice Civile. Salvo quanto previsto dal suddetto Capo, la tipologia delle infrazioni e delle relative sanzioni è definita dai contratti collettivi.

Le suddette disposizioni contenute negli articoli dal 55 al 55-novies del D. Lgs. n. 165/2001 sono state successivamente modificate e integrate dai decreti legislativi n. 116/2016, n. 75/2017 e n. 118/2017.

La pubblicazione sul sito istituzionale dell'amministrazione del codice disciplinare (recante l'indicazione delle predette infrazioni e relative sanzioni), equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all'ingresso della sede di lavoro.

Si pubblicano di seguito, altresì, gli articoli 57 Obblighi del dipendente, 58 Sanzioni disciplinari, 59 Codice disciplinare, dal 60 al 63 del Titolo VII “Responsabilità disciplinare” del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro relativo al personale del Comparto Funzioni Locali sottoscritto in data 21/05/2018; gli articoli da 55 a 55-novies del D. Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. - nel testo introdotto dal Capo V del D. Lgs. n. 150/2009 e successivamente modificato e integrato come sopra specificato - che integrano e modificano le fattispecie disciplinari previste dal C.C.N.L., e il Codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni, D.P.R. 16/04/2013, N. 62, a norma dell’art. 54 del D. Lgs. 165/2001.

Il Comune di Vado Ligure, in attuazione delle linee guida ANAC in materia di Codici di comportamento delle Amministrazioni pubbliche approvate con deliberazione n. 177 del 19 febbraio 2020, ha provveduto all’approvazione del Nuovo Codice speciale di comportamento dei dipendenti del Comune di Vado Ligure, in sostituzione del precedente approvato nel 2013.

Si pubblicano altresì il Codice speciale di comportamento dei dipendenti del Comune di Vado Ligure (approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 123 del 19/11/2021) e la relativa Relazione illustrativa, che entreranno in vigore il 01.01.2022.

 

No front page content has been created yet.
Follow the User Guide to start building your site.