Fondi PNRR

POSTCosa è il PNRR?

L’Unione Europea ha risposto alla crisi pandemica con il Next Generation EU, un programma di portata e ambizioni inedite, che prevede investimenti e riforme per:

  • accelerare la transizione ecologica e digitale;
  • migliorare la formazione delle lavoratrici e dei lavoratori;
  • conseguire una maggiore equità di genere, territoriale e generazionale.

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) è uno dei due strumenti del programma Next Generation EU. Per l’Italia le risorse stanziate nel PNRR sono pari a 191,5 miliardi di euro, da impiegare nel periodo 2021-2026, delle quali 68,9 miliardi sono sovvenzioni a fondo perduto.

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR; in inglese Recovery and Resilience Plan, abbreviato in (Recovery Plan o RRP) è il piano approvato nel 2021 dall'Italia per rilanciarne l'economia dopo la pandemia di COVID-19.


Il Piano delinea un articolato pacchetto di riforme e investimenti al fine di accedere alle risorse finanziarie messe a disposizione dall'Unione europea con il Dispositivo per la ripresa e la resilienza (Recovery and Resilience Facility - RRF), perno della strategia di ripresa post-pandemica finanziata tramite il programma Next Generation EU (NGEU).
Le misure previste dal PNRR si articolano intorno a tre assi strategici condivisi a livello europeo:

digitalizzazione e innovazione, transizione ecologica, inclusione sociale.

Seguendo le linee guida definite dalla normativa europea, il Piano raggruppa i progetti di investimento in 6 Missioni:

 - Transizione verde
 - Trasformazione digitale
 - Crescita intelligente, sostenibile e inclusiva
 - Coesione sociale e territoriale
 - Salute e resilienza economica, sociale e istituzionale
 - Politiche per le nuove generazioni, l’infanzia e i giovani
tabella

Fonte: Italia Domani - https://italiadomani.gov.it

Per avere informazioni e dettagli aggiornati sulle occasioni di finanziamento relative a bandi, avvisi e altre procedure pubbliche per la presentazione e selezione dei progetti PNRR è possibile consultare il portale Italia Domani

Di seguito gli atti e i progettoi presentati dal Comune di Vado Ligure, suddivisi per aree di intervento:

 

LAVORI PUBBLICIrendering

ASILI NIDO E SCUOLE DELL'INFANZIA

MISSIONE 4: ISTRUZIONE E RICERCA
Componente 1 – Potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione: dagli asili nido alle Università
Investimento 1.1: Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia

COSTRUZIONE NUOVE SCUOLE

Missione 2 RIVOLUZIONE VERDE E TRANSIZIONE ECOLOGICA
Componente 3 – Efficienza energetica e riqualificazione degli edifici
Investimento 1.1: “Costruzione di nuove scuole mediante sostituzione di edifici”

 

Transizione Digitale PATRANSIZIONE DIGITALE

 

I dati sono in continuo aggiornamento sulla base della pubblicazione dei decreti di assegnazione dei fondi.