In primo piano

infografica anciIl 2 marzo 2021 il Presidente Mario Draghi ha firmato il nuovo Dpcm che detta le misure di contrasto alla pandemia e di prevenzione del contagio da COVID-19.

Il DPCM sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021 e conferma, fino al 27 marzo, il divieto già in vigore di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, con l’eccezione degli spostamenti dovuti a motivi di lavoro, salute o necessità.

Provvedimento normativo consultabile al link  https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2021/03/02/21A01331/sg o disponibile in allegato.

🟡 Liguria a partire dal 1 marzo 2021 è in ZONA GIALLA  🟡 schede informative in allegato..

liguria zona giallaDa lunedì 1° marzo 2021 la LIGURIA rientra nelle regole previste per la ZONA GIALLA:

Vietati

  • Spostamenti fuori Regione (tranne che per comprovate esingenze lavorative, necessità, motivi di salute)

Coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino

Consentiti

  • Spostamenti all'interno della Regione dalle 5 alle 22
  • Visite verso una sola abitazione privata all'interno del territorio regionale, una volta al giorno, tra le 5 e le 22 e nei limiti di due persone oltre ai minori di 14 anni o persone disabili o non autosufficienti


Aperti

  • Negozi e attività commerciali
  • Centri commerciali nei giorni feriali
  • Bar e ristoranti fino alle 18 e nel rispetto del distanziamento
    Consentiti asporto (fino alle ore 22 per i ristoranti, fino alle 18 per i bar) e consegne a domicilio (senza restrizioni)


Scuole

  • In presenza: materne, elementari, medie
  • In DAD al 50%: superiori


Musei e mostre

  • Aperti nei giorni feriali in modalità contingentata 

 

Restano tuttavia in vigore, fino al 5 marzo, le limitazioni per il Ponente ligure (Sanremo, Ventimiglia e comuni limitrofi) consultabili al link https://bit.ly/3b1UxV2

FAQ GOVERNATIVE in continuo aggiornamento al link (cliccando sulla regione di interesse) https://bit.ly/3e0D1Cz

Sempre raccomandato il rispetto di tutte le norme di autoprotezione, distanziamento e sanificazione.

" "Il Comune di Vado Ligure, ai sensi dell’art. 5 del D.Lgs. n. 179/2016, ha aderito al nodo nazionale dei pagamenti PagoPA, rendendo possibile il pagamento online di alcune tipologie di corrispettivi per i servizi erogati sul territorio comunale.

La documentazione dettagliata è reperibile sul sito AgID al seguente link

Come pagare con PagoPA

Il Portale dei Pagamenti permette di regolarizzare le  posizioni debitorie nei confronti del Comune di Vado Ligure.
Le operazioni possono essere effettuate in modo rapido, facile e sicuro, in qualunque luogo e momento della giornata, senza doversi recare presso gli uffici o sportelli di pagamento, ma semplicemente utilizzando un qualsiasi dispositivo che disponga di una connessione ad internet (PC, Smartphone, Tablet) e scegliendo un metodo di pagamento fra i principali in uso online, ossia bonifici bancari, carte di credito/debito o prepagate.

 Il pagamento può essere effettuato con le seguenti modalità:

  • accedendo alla sezione dedicata sul sito web comunale;
  • avvalendosi di un prestatore del servizio di pagamento  (PSP) - elenco -,  presentando l’avviso PagoPA emesso dal Comune di Vado Ligure.  A seconda del prestatore del servizio di pagamento scelto e della modalità utilizzata, per poter effettuare il pagamento sarà necessario avvalersi, di volta in volta, del codice avviso di pagamento (IUV) oppure del QR code o del codice a barre, sempre presenti sulla stampa dell'avviso;
  • pagando in modalità tradizionale presso un qualsiasi sportello bancario, presso tutti gli uffici di Poste Italiane, nelle tabaccherie e ricevitorie e presso gli ATM bancomat e Postamat.

Concluse le operazioni di pagamento, il contribuente ottiene una ricevuta che può essere utilizzata come attestazione dell'avvenuto versamento.

 Si ricorda che

  • La transazione di pagamento è soggetta a commissioni; si invitano i cittadini a informarsi preventivamente sui costi applicati dai vari Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) abilitati. Le commissioni, di norma, sono diversificate per canale utilizzato (canali internet, home banking e Bancomat).
  • Decorsa la scadenza riportata, l’avviso PagoPA non sarà più utilizzabile e pertanto il versamento potrà essere solo fatto tramite bonifico bancario o in contanti presso lo sportello di tesoreria comunale.

graduatoriaE' scaricabile in allegato la 

GRADUATORIA COMPLETA E DEFINITIVA 

dei ventuno assegnatari ufficialmente individuati per gli 

STALLI DI SOSTA DEL PARCHEGGIO DI VIA XXV APRILE

 

PROCESSIONARIAA seguito delle segnalazioni e dei sopralluoghi dei servizi tecnici competenti, da Mercoledì 24 febbraio la Ditta specializzata S.T.E.A. Servizi Tecnici Ecologici e Ambientali interverrà su tutto il territorio comunale di Vado Ligure. Oltre 60 gli alberi che verranno attenzionati e disinfestati da questo terribile parassita, notoriamente pericoloso sia per le persone che per gli animali che dovessero entrarvi in contatto, con l'obiettivo di rimetterli al più presto in piena sicurezza.

 

nuova sede ecosportelloDa Giovedì 25 FEBBRAIO 2021

l’Ecosportello di Vado Ligure si trasferisce in una NUOVA SEDE

in Via Piave 2 (presso l’ex Comando della Polizia Municipale) c

on il seguente orario:

GIOVEDI’ dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00

Spazio Solidale 2021FINO AL 11 MARZO 2021 è possibile presentare domanda per l'accesso alla distribuzione di PACCHI SPESA E GENERI DI PRIMA NECESSITA’.

"SPAZIO SOLIDALE" è un progetto di solidarietà sociale promosso dal Comune di Vado Ligure e finanziato esclusivamente dalla società APM Terminals Vado Ligure Spa, con il nobile obiettivo di offrire un sostegno continuativo alle situazioni familiari indigenti, attraverso la distribuzione quindicinale di generi alimentari di prima necessità.

BANDO E MODELLO DI DOMANDA SCARICABILI IN ALLEGATO

Le domande dovranno essere compilate unicamente sul modulo predisposto dai Servizi Sociali del Comune di Vado Ligure e scaricabile in allegato, da compilare ed inviare via mail 📧 a bandisociali@comune.vado-ligure.sv.it

Solo ed esclusivamente in caso di impossibilità ad utilizzare i suddetti strumenti il cittadino potrà recarsi presso i Servizi Sociali – previo appuntamento telefonico - nei giorni di apertura del bando.

In casi eccezionali è previsto il ritiro cartaceo della domanda da effettuarsi presso l’Ufficio Servizi Sociali, sempre previ accordi telefonici. In caso di difficoltà nella compilazione della domanda e per informazioni chiamare il numero 019883949 

bandi e concorsiSi rende noto che è stato avviato il procedimento per la copertura di n. 1 posto di “Istruttore direttivo tecnico” (Categoria D) da assegnare al VII Settore Tutela Ambiente mediante procedura di mobilità volontaria esterna ex art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 da Ente soggetto a regime di limitazione delle assunzioni.

La domanda  deve pervenire, a pena di esclusione, entro il termine perentorio del 6 APRILE 2021

AVVISO e MODELLO DI DOMANDA disponibili in allegato.

 

vaccinazioniDal giorno 17 febbraio saranno attivi i seguenti punti vaccinali:

Savona, presso Terminal crociere da martedì a venerdì;

• Finalborgo, presso Chiostro di Santa Caterina, da giovedì a sabato;

• Albenga, presso Palazzetto dello sport, da lunedì a mercoledì;

• Cairo Montenotte, presso Scuola Penitenziaria, il primo, terzo e quarto martedì del mese;

• Millesimo, presso Palazzetto dello Sport, struttura polivalente, piazza Pertini, il secondo martedì del mese;

Evidenziamo come l’accesso ai punti di vaccinazione sarà permesso solamente tramite PRENOTAZIONE.

Nel frattempo si procederà allo sviluppo e attuazione di modelli finalizzati alla vaccinazione presso i Comuni più piccoli e/o in zone disagiate, in accordo e collaborazione con i sindaci interessati.

In base alle indicazioni di Alisa e comunque in funzione della disponibilità di vaccini, le prossime fasi del piano vaccinale riguarderanno gli anziani over 80 e a seguire, progressivamente le persone under 80 e specifiche categorie di soggetti vulnerabili

PRENOTAZIONE PER GLI OVER80: MODALITÀ E TEMPI

Per effettuare la prenotazione in tutti i casi è necessario avere sotto mano la propria tessera sanitaria, con anche il proprio codice fiscale.

http://prenotovaccino.regione.liguria.it - attraverso pc o tablet o smarphone sarà possibile prenotare a partire dalle ore 23.00 del 15 febbraio collegandosi al sito.

Numero verde 800 938818 - Sarà possibile prenotare attraverso il call center dalle ore 6.00 del 16 febbraio. Il 16 e il 17 febbraio il call center sarà dedicato alla prenotazione delle vaccinazioni: non sarà possibile prenotare le altre tipologie di prestazioni salvo quelle urgenti.

Sportelli CUP/sportelli ASL2 – La prenotazione sarà possibile a seconda degli orari di apertura delle diverse sedi ( indicati sul sito https://www.asl2.liguria.it/prenotazio.../sportelli-cup.html ).

Il 16 e 17 febbraio gli sportelli non sarà possibile prenotare le altre tipologie di prestazioni salvo quelle urgenti.

Per garantire la massima efficacia ed efficienza del sistema e minimi tempi di attesa per i cittadini nei primi giorni di prenotazione e nell’ottica di privilegiare l’età dei destinatari della vaccinazione è previsto che:

il 16 febbraio sia consentita la prenotazione per gli over 90

• il 17 febbraio sia consentita la prenotazione anche agli over 85

• dal 18 febbraio potranno prenotare tutti i cittadini con più di 80 anni

Al momento della prenotazione della prima dose di vaccino, verranno comunicati anche la data e l’orario per la somministrazione del richiamo, con la conferma della prenotazione che avverrà poi contestualmente alla somministrazione della prima dose.

A partire dal 22/2 saranno vaccinati anche:

• professionisti afferenti ad ambulatori accreditati, sanitari liberi professionisti, volontariato a contatto con persone fragili e figure assimilabili over 55 (la vaccinazione sarà gestita direttamente dall’ASL2, con chiamata diretta. ospiti e personale delle strutture e comunità ad alto rischio over 55.

#coronavirus #vadoligure #vadonews #vaccini #asl2

(credits photo genova.repubblica.it)

volantinoIl Comitato Promotore, presieduto dal Sindaco di Stazzema Maurizio Verona, ha depositato il 19 ottobre 2020 in Cassazione una proposta di legge di iniziativa popolare finalizzata a disciplinare pene e sanzioni verso coloro che attuano propaganda fascista e nazista con ogni mezzo, in particolare tramite social network e con la vendita di gadget.

C'è tempo fino al 31 marzo 2021 per firmare anche presso l’Ufficio Anagrafe del Comune di Vado Ligure, previo appuntamento telefonico al numero 019886420 ☎

Serviranno 50 mila firme per portare la legge in Parlamento! Per info www.anagrafeantifascista.it e info@anagrafeantifascista.it

Questo il testo della proposta

LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE CONTRO LA PROPAGANDA FASCISTA E NAZISTA

Annuncio di una proposta di legge di iniziativa popolare. (20A05730) pubblicato su

(GU n.260 del 20-10-2020)

Art. 1.

1. Nel capo II del titolo I del libro secondo del codice penale, dopo l’articolo 293 è aggiunto il seguente:

«Art. 293-bis. – (Propaganda del regime fascista e nazifascista). – Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque propaganda i contenuti propri del partito fascista o del partito nazionalsocialista tedesco, ovvero dei relativi metodi eversivi del sistema democratico, anche attraverso la produzione, distribuzione, diffusione o vendita di beni raffiguranti persone, immagini o simboli a essi chiaramente riferiti, ovvero ne fa comunque propaganda richiamandone pubblicamente la simbologia o la gestualità è punito con la reclusione da sei mesi a due anni.

La pena di cui al primo comma è aumentata di un terzo se il fatto è commesso attraverso strumenti telematici o informatici».

2. All’articolo 5, primo comma, della legge 20 giugno 1952, n. 645, le parole:

«sino a» sono sostituite dalle seguenti: «da sei mesi a».

Art. 2

1. Al Decreto Legge 26 aprile 1993, n. 122, convertito in Legge 25 giugno 1993, n. 205, recante “Misure urgenti in materia di discriminazione razziale, etnica e religiosa” all'art. 2 dopo il comma 1 aggiungere il seguente:

"1-bis. Qualora in pubbliche riunioni di cui al comma 1, l’esposizione riguardi emblemi o simboli riconducibili al partito fascista o al partito nazionalsocialista tedesco, la pena di cui all’art. 2 comma1, è aumentata del doppio;

 

No front page content has been created yet.
Follow the User Guide to start building your site.