News

IL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO, URBANISTICA E GESTIONE DEL TERRITORIO   Visto l’art. 59, comma 2, lettera b) della Legge Regionale 04.09.1997, n. 36 e s. m. ed i.; Visti gli atti d’ufficio;  rende noto   ·     che in data 23 febbraio 2010 il Consiglio Comunale ha adottato la deliberazione n. 10 ad oggetto: “Progetto presentato dalla Fondazione Marino Bagnasco per realizzazione di palazzina residenziale da destinare alla locazione a canone moderato in area adiacente l’asilo Queirolo – Preventivo assenso ex artt. 59 e 84, L.R. 04.09.1997, n. 36 e s.m. in merito al progetto ed alla correlativa variante al vigente S.U.G.”;                                      ·     che presso il Settore Tecnico, Urbanistica e Gestione del Territorio del Comune di Vado Ligure si trovano depositati: a)   la precitata deliberazione consiliare  n. 10 del 23 febbraio 2010; b)   gli atti di pianificazione presentati nel corso della conferenza di servizi in seduta referente tenutasi il 26 marzo 2010, presso la Regione Liguria nonché la documentazione integrativa trasmessa in data 09.04.2010; c)   il verbale della predetta seduta. Detti atti sono a libera visione del pubblico nel consueto orario d’ufficio per la durata di giorni 15 (quindici) consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso e quindi fino al 29 aprile 2010; Durante il predetto periodo di deposito chiunque avrà la facoltà, nei giorni feriali in ore d’ufficio, di prendere visione di tali atti e presentare osservazioni. Le osservazioni dovranno essere redatte per iscritto, in tre copie di cui una su carta legale, e presentate presso la Segreteria di questo Comune entro la scadenza del periodo di deposito e cioè entro il termine perentorio del 29 aprile 2010.   Il presente avviso viene pubblicato all’Albo Pretorio del Comune ed è disponibile su Internet all’indirizzo: http://www.comune.vado-ligure.sv.it.    Vado Ligure, 14 aprile 2010     IL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO, URBANISTICA E GESTIONE DEL TERRITORIO (arch. Alessandro VERONESE)    
IL RESPONSABILE DELLA STRUTTURASPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE   ai sensi e per gli effetti dell’art. 18, comma 13 della Legge Regionale 24.03.1999, n. 9 e s.m.i.,  RENDE NOTO   1)      che in data 04/11/2008 la conferenza di servizi deliberante, convocata ai sensi della vigente normativa in materia di Sportello Unico per le Attività Produttive, ha approvato il progetto presentato dall’Azienda Agricola Agrituristica “Sotto le stelle” per la ristrutturazione e l’ampliamento del fabbricato adibito ad attività agrituristica con creazione di piscina in via Gavotti, zona “E7”; 2)      che, conformemente alla determinazione conclusiva favorevole concordata in sede della suddetta Conferenza di Servizi deliberante, è stato rilasciato il permesso di costruire n. 3 del 03.03.2010; 3)      che gli atti approvati nel corso del procedimento di cui sopra trovansi depositati presso lo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di Vado Ligure, a permanente e libera visione del pubblico.  Chiunque interessato potrà prendere visione della suddetta documentazione nelle ore d’ufficio di tutti i giorni feriali. Il presente avviso viene pubblicato sul B.U.R.L., all’Albo Pretorio del Comune ed è disponibile su Internet all’indirizzo: http:// www.comune.vado-ligure.sv.it   Vado Ligure, 31 marzo 2010                 IL RESPONSABILE DELLA STRUTTURA SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE (arch. Alessandro VERONESE)  
Tutti coloro che detengono a qualunque titolo manufatti e/o impianti contenenti AMIANTO, devono provvedere entro il 31 MAGGIO 2010 alla presentazione - all’Asl n. 2 Savonese, Via Manzoni n. 14, 17100 Savona - del rapporto di aggiornamento previsto dalle norme regionali.Se nulla è variato, rispetto all’ultima denuncia del 2007, occorre compilare la sola scheda “a.4”, reperibile presso il Comune di Vado Ligure - Ufficio Sportello per il Cittadino o il servizio Tutela Ambiente o scaricabile dal sito in allegato alla presente notizia; in caso contrario occorre compilare anche la scheda “a.5”.