L'orgoglio vadese nelle "pagine" dipinte allo Stadio Chittolina

POST1922-2022! Nel 100° anniversario della conquista della prima Coppa Italia, proprio ad opera del Vado FC,  l’Amministrazione Comunale celebra questa ricorrenza con la commissione di un opera artistica unica e davvero suggestiva: il murales celebrativo dello Stadio Chittolina

L’impresa sportiva del ‘22 segna infatti una tappa prestigiosa per Vado Ligure inserendosi a pieno titolo nella timeline storica e culturale delle sue eccellenze, ed è proprio così che gli artisti di MOSTRA-MI hanno voluto rappresentarla alle nuove generazioni, vadesi e non, che in questo stadio si allenano, giocano, tifano… crescono!

Una “pagina” importante ed orgogliosa della storia di questa cittadina che fin dall’epoca romana (ecco spiegato il riferimento alla Tabula Peutingeriana) si è contraddistinta nella storia e nello sviluppo economico e culturale, ligure e nazionale, come graficamente rappresentato sia dall’importante sviluppo industriale che dall’eccellenza artistica dei suoi maestri, primo fra tutti il grande Arturo Martini.

Una celebrazione sportiva che vuole essere anche un forte messaggio sociale di orgoglio cittadino, trasmesso a tutti e ai giovani in particolare, nel linguaggio visivo universale più diretto ed emozionante dell’arte contemporanea.

Complimenti quindi all’artista Matteo De Martin Pinter e al collettivo MOSTRAMI per aver saputo tradurre in arte ed emozione quella stessa passione che un secolo fa ha portato il Vado a vincere per primo il prestigioso titolo della Coppa Italia e che ancora oggi pervade tutta la comunità locale di un raro ed autentico spirito di appartenenza e gelosa custodia del proprio glorioso passato.